Curiosità Americane, Idee Viaggio Stati Uniti, USA Offbeat / Mete Insolite USA

Dov’è il castello di corallo a Miami (Coral Castle)?



Se avete programmato una vacanza a Miami e volete fare qualche escursione fuori città ecco una meta interessante con un risvolto misterioso: Il Coral Castle.

Il Coral Castle è una struttura in pietra calcarea progettata dallo scultore lettone Edward Leedskalnin, e si trova a Homestead, in Florida. La struttura è costituita da grandi blocchi di pietra lavorati e scolpiti in forma di mura, grandi tavoli e sedie, da bassorilievi e da un torrione abitabile.

La porta d'ingresso

La porta d’ingresso

Leedskalnin, all’età di 26 anni, fu lasciato dalla fidanzata 16enne Agnes Scuff il giorno prima delle nozze. Per riconquistarla, il giovane decise di costruire questo castello per fare colpo sull’amata ma finita l’opera non ottenne nulla.  Per 28 anni, dal 1923 fino alla morte lavoro’ su questa struttura ma mantenne uno stretto riserbo sul suo lavoro e sulle tecniche utilizzate – uno dei blocchi usati pesa più  30 tonnellate. La porta d’ingresso e’ costituita da un blocco di 9 tonnellate perfettamente bilanciata su un perno ed e’ possibile ruotarla usando solo un dito.

Anche se ci sono vecchie foto di lui usando semplici attrezzature come carrucole e paranchi, ancora oggi non si capisce come lo scultore, un ometto di 1,52 m e dal peso di soli 46 kg., da solo abbia potuto posizionare, tagliare e scolpire questi grandi blocchi usando semplici strumenti.  Inoltre le rocce si trovavano a circa 15km di distanza e sembra che lui lavorasse solo di notte alla luce di lanterne per non mostrare a nessuno i suoni metodi.

Nel corso degli anni ci furono molte teorie per spiegare il mistero da macchine sfruttando i principi dell’elettromagnetismo e il moto perpetuo, fino ad arrivare agli alieni che avrebbero costruito le piramidi di Giza e Stonehenge.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito ufficiale.

Dove si trova?

Voto?

3-stars

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo coi tuoi amici

Load More Related Articles
Load More By Mirko
Load More In Curiosità Americane

Facebook Comments

Categories