Curiosità Americane, Idee Viaggio Stati Uniti, Sex, Taboo e NSFW, Turismo dell'orrore USA, USA Offbeat / Mete Insolite USA
McKamey Manor

McKamey Manor: dove farsi torturare gratuitamente negli Stati Uniti



Se siete in cerca di una esperienza diversa e molto forte per le vostre vacanze negli Stati Uniti allora McKamey Manor fa per voi. Dimenticatevi i classici souvenir, quello che vi porterete a casa saranno incubi, ansie e sicuramente anche qualche livido.

Nata da una idea di Russ McKamey, 58enne, veterano della US Navy, McKamey Manor, è un luogo dove i partecipanti firmano per essere sottoposti a diverse tipi di torture fisiche e psicologiche. Non vi allarmate, nessuno è mai morto, ancora, solo qualche infarto, ma Russ dichiara che nessuno dei partecipanti è ancora riuscito a finire il tour.

I partecipanti, che vengono da tutte le parti del mondo, dopo aver letto accuratamente e firmato il contratto di 45 pagine (operazione si svolge in diverse ore), vengono legati, imbavagliati, bendati e portati in un capanno dove diversi maltrattamenti e violenze verrano loro inflitte.

Che violenze vengono inflitte ai partecipanti di McKamey Manor?

best-haunted-houses

Photo: mckamera/via YouTube

La maggior parte delle violenze è su base psicologica, urla, schiaffetti, privazione della luce e audio. (Russ essendo stato nell’esercito sa bene come si svolgono gli addestramenti dei bootcamp americani). Ma ci sono anche torture fisiche, ad esempio i partecipanti vengono gettati in vasche con acqua gelida e tenuti immersi per 20 o 30 secondi, vengono attuata la famigerata waterboard torture (tecnica usata anche dalla CIA per interrogare prigionieri militari), vengono fatti mangiare scarafaggi e/o il loro stesso vomito, vengono sparati con pistole che sparano gommini, vengono fatti strisciare in pozze fangose vicino a scarichi fognari.

Guarda il canale YouTube di McKamey Manor or il sito per video e foto.

Come si esce da McKamey Manor?

Non c’è una safe word, o parola chiave, nel contratto la gente firma anche per questo. L’unico modo per uscire è implorare il torturatore dicendo che siete dei codardi e volete smettere, ma tutto resta a discrezione. Nei tantissimi video sparsi per la rete si vede gente che prima era disposta a tutto e poi piangeva come un bambino solo qualche ora dopo. 

Quanto si paga per andare a McKamey Manor?

mckamey manor

Photo: mckamera/via YouTube

Stranamente nulla. L’unico pagamento si fa in forma di cibo per cani, dato che Russ è socio di un canile per recupero cani in difficoltà. Altri introiti li fa dai video di Youtube che raggiungono milioni di views e merchandise sul suo sito. 

La polizia non interviene sentendo urla disperate da McKamey Manor?

Nei classici film horror, la polizia è compiacente e sempre dalla parte dei cattivi, in questo caso nel piccolo paese di Summertown sanno di che cosa si tratta quindi non intervengono più.

È sicuro partecipare a McKamey Manor?

No. D’altro canto avrete firmato per essere sottoposti ad ogni tipo di violenza, tuttavia se il gestore dichiara che in caso di visibile stato di shock o infarto il gioco verrà immediatamente interrotto.

Come fare a partecipare a McKamey Manor?

Molto semplice andate sul loro sito www.mckameymanor.com e iscrivetevi, ma sappiate che la lista d’attesa vanta già 27mila persone.

Sarà la classica bufala americana McKamey Manor?

Anche se i rete si trovano centinaia di articoli, video ed racconti di persone che hanno provato l’esperienza, e anche lamentele di gente che non pensava che fosse cosi violento, tutto può essere, l’unico modo per scoprire la verità è partecipare.  


UPDATE Agosto 2018: pare ci siamo molte persone e denunce sui maltrattamenti subiti. Il codice civile americano non consente nessun tipo di contratto firmato o meno in cui una persona può essere torturata o uccisa per cui l’attività risulta illegale. Ci sono anche voci su scommesse illegali da parte di persone che scommettono a chi durerà di più e anche che persone che pagano per picchiare i partecipanti. Per questo motivo l’attività aveva chiuso i battenti a San Diego per trasferita in questa località poco frequentata in Tennessee. 

Questo è tutto! Se hai qualche domanda dimmelo nei commenti o mandami un messaggio. Seguimi su Facebook per essere aggiornato anche sui miei video e dirette YouTube

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo coi tuoi amici

Load More In Curiosità Americane

Facebook Comments

Categories