Unboxing Tecnologici
cibor tv

Come guardare la TV Italiana dall’estero gratuitamente



Ciao a tutti italiani all’estero, oggi vi faccio partecipe di un sistema per vedere la TV italiana all’estero in modo molto semplice, senza l’ausilio di computer e software per cambiare l’IP e apparentemente in modo legale.

Recentemente alle Iene hanno mostrato un dispositivo chiamato Pezzotto che permette la visione di tutti i canali televisivi compresi quelli a pagamento ed addirittura anche Netflix, ma il nostro dispositivo non fa niente di tutto questo.

Il nostro aggeggio che si chiama CIBOR, sito ufficiale https://www.cibortv.com, ci permette di vedere i canali italiani del digitale terrestre in diretta streaming.

Devo dire che dal primo momento ho pensato subito che ci fosse qualcosa di losco, ricordo anni fa c’era un sito che si chiamava Faucet che permetteva la registrazione online di canali italiani. Dopo poco tempo Mediaset fece problemi coi diritti d’autore e il sito tolse subito la funzione di registrazione su questo network. Inoltre andando sul sito della Rai molti programmi non si possono visualizzare se ci si trova fuori dai confini italiani.

Tuttavia la ditta produttrice di CIBOR, la Italian Television Group con sede a Miami, assicura di avere un contratto con la SIAE e anche un brevetto in attesa di approvazione. Nel loro sito riportano la scritta Patent Pending e SIAE Italy Registration No. 011941. Quindi per quello che è dato di sapere sembra sia tutto legale.

C’è da dire che nei mesi scorsi il dispositivo ha avuto anche molti problemi di streaming generando tanto malcontento e facendo pensare a tutti gli acquirenti alla classica truffa all’italiana, ma ora il servizio ha ripreso a funzionare e ho potuto visionare con successo tutti i canali della Rai, Mediaset e Dmax, mentre altri canali come Iris e la 7,8 invece non funzionano ancora.

Il dispositivo funziona tramite Roku quindi basta connettere questo scatolotto alla nostra TV tramite cavo HDMI e con una connessione WIFI potremo visualizzare i canali, inoltre basandosi su Roku potremo accedere anche ai canali e app disponibili in questo network. Il dispositivo costa 149$, ma non ha nessun abbonamento mensile.

Ecco una video recensione fatta da me a Febbraio 2018. (In quel periodo l’interfaccia era diversa e forse c’era qualche canale in più)

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo coi tuoi amici

Load More In Unboxing Tecnologici

Facebook Comments

Promozioni Amazon



amazon music

Mete USA Insolite e Curiosità

Plugins Video / Youtube Consigliati

Effetti e Transizioni con FCP

Plugin per aiutarti con YouTube

Plugin per aiutarti con YouTube

Categories